Il volt - simbolo: V

Il volt (simbolo: V) è l'unità derivata per il potenziale elettrico e la differenza di potenziale elettrico (tensione). Prende il nome dal fisico italiano Alessandro Volta. Un volt è definito come il potenziale elettrico tra due punti di un filo conduttore quando una corrente elettrica di un ampere dissipa un watt di potenza tra quei punti.

Nell'analogia del flusso d'acqua, talvolta usata per spiegare i circuiti elettrici confrontandoli con tubi pieni d'acqua, la tensione (differenza di potenziale elettrico) è paragonata alla differenza di pressione dell'acqua, mentre la corrente è proporzionale alla quantità di acqua che scorre. Un resistore sarebbe un diametro ridotto da qualche parte nella tubazione o qualcosa di simile a un radiatore che offre resistenza al flusso. Forse un condensatore potrebbe essere paragonato a una curva a U in cui un livello dell'acqua più alto può immagazzinare energia e aumentare la pressione.